Alba Film Festival 2018: le giornate del cinema

Ritorna il festival albese del cinema, forte di una tradizione ultradecennale e di una preziosa ed importante rete di collaborazioni. Il programma di quest’anno, articolato in quattro Giornate del Cinema, ruota attorno al doppio fil rouge del 1968, inteso come anno, e del Sessantotto, movimento di protesta e rinnovamento. Verranno riproposti grandi capolavori del cinema, nell’occasione del cinquantenario, e alla retrospettiva si aggiungeranno pellicole successive che hanno come tema i cambiamenti culturali scaturiti dai fermenti di quel periodo. Proseguiranno altresì alcune formule consolidate nel corso delle edizioni precedenti, fra cui: Il cinema rivisitato, dedicato a ricorrenze nella storia del cinema, come ad esempio l’ottantesimo compleanno di Claudia Cardinale; Quando il cinema è Corto con una selezione in anteprima dei cortometraggi dell’Unione Italiana Circoli del Cinema; una lezioneconcerto, a cura di Enrico Sabena, in collaborazione con A.Gi.Mus. Sez. Alba Bra Langhe Roero e Alba Music Festival. Evento speciale, la serata di sabato 28 aprile avrà luogo presso l’Auditorium della Fondazione Ferrero, con la proiezione di Una questione privata, film di Paolo Taviani tratto dall’omonimo racconto di Beppe Fenoglio.



Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero e gratuito, fino a esaurimento posti.

Per informazioni: www.albafilmfestival.org - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Ouvertures musicali.
I programmi pomeridiani del 28 e 30 aprile saranno preceduti da interventi musicali a cura dei giovani jazzisti del Civico Istituto Musicale “L. Rocca” presso il Cortile della Maddalena. Al termine dei programmi pomeridiani del 29 e 30 aprile, brindisi offerto da Vinum, Fiera nazionale dei vini di Langhe, Roero e Monferrato. Hemingway Cocktail Restaurant (Via Mandelli, 3 - Alba) partecipa al Festival con speciali menù a tema. L’Associazione Alec cura allestimenti a tema con locandine della propria collezione.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Newsletter

captcha