Alba Film Festival 2018: le giornate del cinema

Ritorna il festival albese del cinema, forte di una tradizione ultradecennale e di una preziosa ed importante rete di collaborazioni. Il programma di quest’anno, articolato in quattro Giornate del Cinema, ruota attorno al doppio fil rouge del 1968, inteso come anno, e del Sessantotto, movimento di protesta e rinnovamento. Verranno riproposti grandi capolavori del cinema, nell’occasione del cinquantenario, e alla retrospettiva si aggiungeranno pellicole successive che hanno come tema i cambiamenti culturali scaturiti dai fermenti di quel periodo. Proseguiranno altresì alcune formule consolidate nel corso delle edizioni precedenti, fra cui: Il cinema rivisitato, dedicato a ricorrenze nella storia del cinema, come ad esempio l’ottantesimo compleanno di Claudia Cardinale; Quando il cinema è Corto con una selezione in anteprima dei cortometraggi dell’Unione Italiana Circoli del Cinema; una lezioneconcerto, a cura di Enrico Sabena, in collaborazione con A.Gi.Mus. Sez. Alba Bra Langhe Roero e Alba Music Festival. Evento speciale, la serata di sabato 28 aprile avrà luogo presso l’Auditorium della Fondazione Ferrero, con la proiezione di Una questione privata, film di Paolo Taviani tratto dall’omonimo racconto di Beppe Fenoglio.

Leggi tutto...

Incontro con Gabriele Salvatores e Carlo Petrini

Alba Film Festival presenta
"Il cinema e la poetica del territorio"
Incontro con Gabriele Salvatores e Carlo Petrini a cura di Enrico Magrelli

Domenica 20 novembre 2016, ore 18:30
Teatro Sociale di Alba, Sala Storica (Piazza Vittorio Veneto)

In sinergia con Torino Film Festival e in collaborazione con Poetica
Ingresso libero fino ad esaurimento posti 

Inaugurando la sinergia con Torino Film Festival, Alba Film Festival ha il piacere di ospitare Gabriele Salvatores, regista e sceneggiatore italiano premio Oscar al miglior film straniero per Mediterraneo, Carlo Petrini, fondatore dell'associazione Slow Food, e Enrico Magrelli, giornalista e critico cinematografico noto al grande pubblico come conduttore di Hollywood Party in onda su Radiotre Rai. Il titolo dell’incontro, "Il cinema e la poetica del territorio", prende le mosse dalla presenza costante nei film di Salvatores del territorio come insieme di elementi paesaggistici e culturali, che caratterizzano in modo significativo le scene e la narrazione. Questo tema è particolarmente sentito in un contesto come quello di Alba, centro gravitazionale delle colline di Langhe-Roero e Monferrato, riconosciute Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Leggi tutto...

Newsletter

captcha